La perla rara di Bastiglia: Antonio Brandoli

Benvenuti in Studio Aurora !

immagine blog
La perla rara di Bastiglia: Antonio Brandoli

Nel freddo e umido inverno padano del gennaio 1939, a Bastiglia, nasce Antonio Brandoli

Antonio è diverso da tutti gli altri suoi coetanei, lui ha il DNA e l’anima del campione; nonostante la sua altezza ridotta, fin dalla prima adolescenza si distingue per la sua grande agilità e per il suo atletismo. 

Si avvicina all’atletica professionistica, in particolare al salto in alto, a 16 anni nel 1955 e viene allenato dal professor Fernando Ponzoni presso l’associazione Fratellanza di Modena. 

Grazie alle spiccate doti atletiche e a un grande spirito di sacrificio, riesce ogni anno a migliorarsi e nel 1961 entra a far parte del prestigioso gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato, fondato pochi anni prima, in cui raggiunge il suo apice di successo diventando primatista italiano il 5 luglio 1962 all’arena di Milano con un salto di 2,04 metri

Si afferma anche con la maglia azzurra come vicecampione per ben due anni consecutivi nei Campionati Italiani Assoluti e come vincitore dei Campionati Mondiali Militari di S’Hertogenbosch. 

Nel 1963, dopo due anni a Padova, torna a gareggiare con l’associazione Fratellanza di Modena, con la quale conclude la carriera. 

La tecnica di salto è il Western Roll, tipicamente utilizzata tra gli anni 20 e 80 del secolo scorso e consistente in una lunga rincorsa e in un salto, staccandosi dal suolo con il ventre rivolto verso l’ostacolo e con un arto esteso per spingersi verso l’alto, superando l’asta con un movimento di rotazione del busto e con lo sguardo rivolto verso il basso. 

Gli ultimi risultati degni di nota risalgono al 1964, quattro anni dopo appende gli scarpini al chiodo dando fine a una meravigliosa carriera che lo vede indossare per ben sei volte la maglia azzurra e aver raggiunto un differenziale tra altezza individuale e record di salto tra i più alti del mondo. 

Persona generosa, energica e motivazionale, Antonio Brandoli ha tutte le carte in regola per fare l’allenatore. 

Inizia verso la fine della sua attività professionistica ad allenare e continua per cinquant’anni, sempre presso la già citata Fratellanza di Modena, contribuendo in maniera determinante al successo della storica società modenese. 

Redazione: Gruppo Studio Aurora © Riproduzione riservata

Studio Aurora è diviso in due sezioni, Vendite e Affitti, con operatori specializzati nelle proprie competenze.

Se sei residente nelle zone di Bastiglia, Bomporto, Sorbara, San Prospero e Ravarino, attiva il nostro servizio di newsletter e riceverai gratuitamente gli articoli con affascinanti curiosità sulla storia dell' Unione dei Comuni del Sorbara e novità interessanti che ruotano intorno al mondo della CASA. Oltre 1000 persone residenti in queste zone lo hanno già fatto, iscriviti qui.

Se intendi vendere il tuo immobile rivolgiti a Studio Aurora Vendite 

Se intendi invece affittare il tuo immobile, affidati a Studio Aurora Affitti

Per rimanere aggiornato sulle novità del settore immobiliare e scoprire le curiosità del nostro territorio, metti un LIKE alla nostra Pagina Facebook

Studio Aurora, più valore alla tua casa.